Scuola Secondaria

(Codice ScuolaPSMM80501G)                                                            

Che cos'è

La Scuola Secondaria di 1° Grado è un corso di durata triennale e costituisce, in una linea di continuità istituzionale e disciplinare con la Scuola Primaria, il secondo segmento del primo ciclo di istruzione obbligatoria. Al suo interno si distinguono due momenti: il biennio (costituito dalla prima e dalla seconda classe) e la classe terza, di completamento e di forte orientamento scolastico e professionale. Al termine del corso è previsto l' Esame di Stato che consente di conseguire la Licenza, titolo di studio indispensabile per accedere al successivo grado di Scuola.

Come funziona

L'orario delle attività educative e didattiche prevede un tempo scuola obbligatorio di 30 ore settimanali, estensibili fino ad un massimo di 39 ore settimanali, compreso il tempo dedicato alla mensa, per il Tempo Prolungato e 33 ore per il Tempo Normale. Si precisa che, per la flessibilità oraria attuata nell’ambito dell’ autonomia, nella Scuola Secondaria di 1° Grado, ogni attività si svolge su una unità oraria di 55 minuti. I cinque minuti residui vengono recuperati settimanalmente, con un’ora in più di attività laboratoriale**. (**I laboratori, attivati grazie alla flessibilità oraria, saranno definiti con precisione all’inizio dell’anno scolastico, dopo aver preso atto dell’organico a disposizione).

 

Offerta formativa

L'offerta formativa è caratterizzata da tre corsi: uno a tempo prolungato (sezione A ad eccezione della classe terza) con 37 unità orarie settimanali, compreso il tempo dedicato alla mensa, con due rientri e due corsi a tempo normale (sezioni B e C) con 31 unità orarie espletate in orario antimeridiano Il nostro Istituto attraverso:

  • Accoglienza e Sostegno
  • Stimoli adatti a suscitare domande e curiosità
  • Comprensione dei bisogni e valorizzazione delle diversità
  • Strumenti per leggere criticamente la realtà
  • Rispetto dei tempi di ciascuno
  • Allestimenti di spazi accoglienti e flessibili

Valorizza l'alunno come persona:

  • consapevole dei confini della propria ed altrui libertà e indentità
  • pronto ad esprimere il proprio punto di vista

Affinchè possa diventare:

  • sempre più autonomo, capace di compiere scelte consapevoli e responsabili
  • protagonista del proprio percorso formativo, acquisendo via via saperi e competenze fondamentali
  • capace di stabilire relazioni significative con adulti e compagni

 

Rapporti scuola famiglia

La partecipazione dei genitori alla vita della scuola si realizza, nelle forme istituzionali, con l’elezione dei loro rappresentanti nei Consigli di Classe, di Interclasse, di Intersezione e di Istituto. All’inizio dell’anno, i genitori sono invitati a un’ assemblea per conoscere la progettazione annuale della classe e per sottoscrivere (come previsto dal D.P.R. 21/11/2007) il Patto Educativo di Corresponsabilità, finalizzato a definire diritti e doveri nel rapporto tra istituzione scolastica, studenti e famiglie. Durante l’anno sono previsti 2 incontri scuola-famiglia per il passaggio delle informazioni sui processi di sviluppo e di apprendimento di ogni alunno (colloqui) e 2 incontri, a conclusione dei quadrimestri, per la consegna dei documenti di valutazione. Sono inoltre programmati momenti di aggregazione in occasione delle diverse manifestazioni conclusive dei progetti promossi dalle scuole.